17 agosto 2012

Ettore Borzacchini

Scrittore e vignettista

Vite e storie di personaggi che sembrano appartenere ad un altro mondo, questo è il tema portante dell’ultimo libro scritto da Giorgio Marchetti, il vignettista, scrittore ed architetto noto con lo pseudonimo di Ettore Borzacchini.

Ecco una breve biografia dell’autore tratta da Wikipedia:

Dopo gli studi di architettura, opera nel settore dell’urbanistica, dell’ambiente, dei beni culturali, e dal 1994 è membro del Consiglio Nazionale Architetti a Roma, Presidente della sezione italiana dell’Unione Internazionale degli Architetti, e creatore e responsabile della rete telematica degli Architetti italiani “Archiworld Network”.

Come scrittorecollabora nel corso degli anni per varie riviste di satira e giornali, tra cui il Vernacoliere (periodico satirico livornese di diffusione nazionale), il quotidiano Il Tirreno, Il Giornale e Focus.
Ha vinto il premio satira Forte dei Marmi in gruppo con la redazione il Vernacoliere nel 1995, e in forma individuale con il volume Il Borzacchini Universale nel 1996, e un riconoscimento dell’Amministrazione Provinciale di Lucca “Premio alla Carriera per la Satira – Pantera d’oro – Personaggio dell’anno nel 2003”.

L’AIIS (Associazione Internazionale di Studi di Italianistica) nella sua conferenza annuale del 2005 presso l’Università della North Carolina gli ha dedicato una sessione del seminario “Anxiety of form in contemporary italian fiction” tenuta da Roberto De Lucca, Bennington College, ai docenti di Italianistica delle Università americane, dal titolo: “Il Borzacchini Universale, o Il Dizionario Macaronico di Giorgio Marchetti”.

I dizionari del Borzacchini sono nel repertorio dei testi lessicografici di riferimento dell’Accademia della Crusca.

 

Redazione
8 gennaio 2012